Molveno Pradel Rifugio La Montanara - Lago Park Hotel Molveno

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

Molveno Pradel Rifugio La Montanara

Molveno > passeggiate molveno
 
Dislivello in salitam.670
Dislivello in discesam.670
tempo di percorrenza escluse le pause4 ore e mezzo, circa, andata e ritorno
difficoltà
percorso semplice ad eccezione di un breve tratto del sentiero delle Grotte (340b)
lunghezzaKm 7,8, andata e ritorno 
 
Dalla seggiovia si percorre via Belvedere sino 100 metri oltre il secondo tornante (in prossimità di una fontana e di una croce di pietra); qui si volge tutto a sinistra. Dopo circa 30 minuti si giunge al Pian del Piof. Girando a sinistra si arriva alla chiesetta degli Alpini e in breve al Baito Brugnol (ristoro). Proseguendo in un comodo sentiero  in mezzo ai prati e boschi in 40 min. si arriva a Pradel.  Dal Pradel si segue la pista da sci sino a Malga Tovre, ristoro, e proseguendo per i prati o lungo la pista in 30 minuti si arriva al Pian dei Tovre  (stazione a monte seggiovia) e al vicino Rifugio La Montanara, ottimo punto panoramico. Dal rifugio si prosegue verso nord  seguendo il sentiero 340b che dopo aver attraversato un tratto pianeggiante nel bosco si tuffa, con alcune ripide serpentine (attezione qualche tratto sdrucciolevole) e con panorami indimenticabili sul Gruppo di Brenta, sul sottostante sentiero 340 che collega Pradel al Rifugio  Croz Altissimo. Arrivati sul sentiero 340, ci si dirige a sinistra, est, e dopo una decina di minuti, sulla destra, si incontra il tratto basso del sentiero 340 b che, scendendo per le boscose balze di Deft, porta in via Belvedere e a Molveno. Volendo, con il sentiero 340, ma in direzione nord ovest, destra, si potrebbe raggiungere in circa 45 minuti il Rifugio Croz e da li scendere a Molveno lungo la strada forestale della Val delle Seghe.
 
 
Immagini del percorso MOlveno Piof Montanara
 
Torna ai contenuti | Torna al menu